Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Lazio-Dinamo Kiev 2-2: Immobile e Anderson non bastano. Decisivo il ritorno in Ucraina

Logo 90min 90min 08/03/2018 Luca Russo
a man with a football ball: Lazio v Dynamo Kiev - UEFA Europa League Round of 16: First Leg © Marco Rosi/GettyImages Lazio v Dynamo Kiev - UEFA Europa League Round of 16: First Leg

​Allo Stadio Olimpico di Roma si è appena conclusa la gara di andata tra Lazio e Dinamo Kiev, match valido per gli Ottavi di Europa League. La sfida, terminata con il risultato di 2-2, ha regalato tante emozioni, ma l'esito finale, in vista del ritorno in Ucraina, ha lasciato l'amaro in bocca alla squadra di Inzaghi. Adesso, a Kiev, bisognerà vincere. 

PRIMO TEMPO - Sin dai primi minuti la Lazio manifesta la propria superiorità, soprattutto sotto l'aspetto tecnico. Al 14' i padroni di casa sfiorano il vantaggio: cross di Basta dalla destra, tiro al volo di Felipe Anderson e pallone che esce fuori di pochissimo. Dieci minuti più tardi il terzino serbo ha la possibilità di calciare a botta sicura da posizione ravvicinata, tuttavia la sua conclusione, destinata a rete, viene respinta da Murgia con la schiena. Al 25' gli uomini di Inzaghi si rendono pericolosi nuovamente dalle corsia esterne: Lukaku se ne va sulla sinistra e serve un assist d'oro per Immobile, ma il centravanti italiano, da due passi, non riesce ad effettuare il tocco decisivo. Nonostante l'assedio, comunque, il club biancoceleste non sblocca il match: le squadre tornano in campo con il risultato ancora fermo sullo 0-0.  


a man holding a football ball: FBL-EUR-C3-LAZIO-DYNAMO © TIZIANA FABI/GettyImages FBL-EUR-C3-LAZIO-DYNAMO

SECONDO TEMPO - Nella ripresa la Lazio torna in campo con il solito atteggiamento determinato, ma al 52' arriva la beffa: la Dinamo Kiev lavora bene sull'out di destra, Besedin serve un assist perfetto per Tsygankov e quest'ultimo, tutto solo in area di rigore, dopo un buon controllo aereo batte Strakosha con un colpo di tacco delizioso.

La reazione della Lazio, tuttavia, non si fa attendere. Perché al 54' Immobile sfrutta un passaggio filtrante perfetto di Felipe Anderson e sigla la rete del pareggio con freddezza.

Gli uomini di Inzaghi, al 62', completano la rimonta: Milinkovic-Savic, dopo una prestazione non entusiasmante, si accende e lancia Felipe Anderson in porta, il trequartista brasiliano controlla bene e con un tiro mancino spiazza Boyko

Al minuto 66 brivido per la Lazio: Pivaric si ritrova a tu per tu con Strakosha ma l'estremo difensore albanese blinda la porta con un intervento decisivo. La Dinamo Kiev non molla e al 79' agguanta il pareggio con un tiro straordinario da circa 20 metri di Moraes

ALTRO SU MSN

Milan e Lazio in Europa League (Mediaset)

Riproduci nuovamente video

Nei secondi conclusivi la Lazio va vicinissima al goal del 3-2: Immobile sfrutta un lancio dalle retrovie e supera il portiere avversario con un pallonetto, ma la palla sbatte sul palo. La gara, dunque, termina con il risultato di 2-2. 

Scegli tu!
Scegli tu!

Altro da 90min

image beaconimage beaconimage beacon