Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Sarri "chiama" Higuain "Via Morata? Ne serve uno" E che attacco al Bayern

Logo La Gazzetta dello Sport La Gazzetta dello Sport 11/01/2019 Gasport

Maurizio Sarri torna a parlare di mercato e di questi tempi la cosa non può lasciare indifferenti. La questione più calda in queste ore è legata al possibile approdo di Gonzalo Higuain alla corte del Chelsea, dove ritroverebbe il tecnico toscano con cui a Napoli ha stretto un rapporto importante e, sopratutto, segnato gol a raffica (91): "Come sapete benissimo, non sono io il responsabile delle trattative. A mio avviso ci servono due rinforzi ma tocca al club decidere". L'allenatore dei blues glissa sul possibile arrivo del Pipita dal Milan, passando la patata bollente alla società, ma non prima di aver chiarito un semplice concetto: se parte Morata qualcuno dovrà rimpiazzarlo. "È ovvio che se vuole andare altrove, allora avremmo bisogno di un sostituto, ma al momento Alvaro è qui e deve pensare solo a giocare. Ci sono 300 giocatori coinvolti nel mercato e devono solo pensare alla prossima partita, altrimenti diventa impossibile giocare".

TI POTREBBE INTERESSARE: Neymar vuole tornare al Barcellona: "Il Psg è senza progetti"

No comment

Maurizio Sarri, 60 anni. Da questa stagione sulla panchina del Chelsea, dopo 3 anni al Napoli. AFP © Fornito da La Gazzetta dello Sport Maurizio Sarri, 60 anni. Da questa stagione sulla panchina del Chelsea, dopo 3 anni al Napoli. AFP

Sulle sue necessità Sarri non ha dubbi, è palese che ai blues serva un attaccante e un mediano per sopperire alla partenza ormai annunciata di Fabregas, ma il tecnico resta con la bocca cucita: "La società conosce il mio parere. Il mio parere è importante per il club ma non posso dirlo a voi". Anche sulle voci relative a Willian l'ex Napoli non si sbilancia: "Dovete chiedere alla società, spero di non perderlo perché per noi è importantissimo". Immutata la posizione su Cesc Fabregas : "Penso che se ne debba andare. Dal punto di vista mentale non è in grado di giocare. Ho bisogno di un sostituto e non di un giocatore importante come lui, ma infelice". In ultimo c'è il caso di Hudson-Odoi, sul quale il Bayern Monaco è uscito allo scoperto infastidendo Sarri: "Penso non si siano comportati da professionisti. Stanno parlando di un giocatore sotto contratto col Chelsea, ci hanno mancato di rispetto. Del giocatore sono contento, sta migliorando tanto e mi piacerebbe averlo con noi anche in futuro". 

ALTRO SU MSN:

Calciomarket, Higuain-Milan: guerra di nervi (Gazzetta Tv)

Riproduci nuovamente video

Scegli tu!
Scegli tu!

Altro da La Gazzetta dello Sport

image beaconimage beaconimage beacon