Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Mental coach: gli sportivi che non possono farne a meno

Logo di Signo Sport Signo Sport | Diapositiva 1 di 10: Gestire gli alti e bassi di una carriera sportiva, si sa, non è facile. Per questo motivo, tanti sportivi hanno deciso di dotarsi di un mental coach. Da Carolina Kostner a Dries Mertens. Da Filippo Magnini a Fabio Fognini. Fino agli esempi più noti: Leonardo Bonucci, che ha sempre attribuito la sua evoluzione come difensore all'aiuto del suo motivatore , e Federica Pellegrini, che grazie al supporto di questa figura, ha superato le crisi di panico che l'hanno colpita alcune volte durante le gare.

Leonardo Bonucci

Gestire gli alti e bassi di una carriera sportiva, si sa, non è facile. Per questo motivo, tanti sportivi hanno deciso di dotarsi di un mental coach. Da Carolina Kostner a Dries Mertens. Da Filippo Magnini a Fabio Fognini. Fino agli esempi più noti: Leonardo Bonucci, che ha sempre attribuito la sua evoluzione come difensore all'aiuto del suo motivatore , e Federica Pellegrini, che grazie al supporto di questa figura, ha superato le crisi di panico che l'hanno colpita alcune volte durante le gare.
© Twitter
image beaconimage beaconimage beacon