Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Guida al quartiere a luci rosse di Pigalle, a Parigi, il posto in cui tutto è possibile

Logo Cosmopolitan Cosmopolitan 11/06/2021 Di
Vieni con noi a spasso una notte a Pigalle, il quartiere a luci rosse di Parigi a due passi da Montmatre che non puoi perderti. © Getty Images Vieni con noi a spasso una notte a Pigalle, il quartiere a luci rosse di Parigi a due passi da Montmatre che non puoi perderti.

La bellezza di Parigi è anche nei suoi eccessi. Non solo la straordinarietà della Torre Eiffel, dei Campi Elisi e del Louvre ma anche la trasgressione di Pigalle, il quartiere a luci rosse noto in Europa al pari se non più del Red light district di Amsterdam. E se da una parte sembra sia in corso un cambiamento dell’esclusività della zona, resta sempre la tradizione e anche l’appellativo non fosse altro per la presenza del Moulin Rouge. Con questa guida su dove andare e cosa vedere a Pigalle vi daremo qualche info in più di quelle già note.

Pigalle, cenni storici

Cominciamo con qualche cenno storico, Place Pigalle, prende il nome dallo scultore Jean-Baptiste Pigalle (1714–1785). Addirittura durante la seconda guerra mondiale, i soldati alleati che frequentavano la zona per ovvi motivi le dettero il soprannome Pig Alley letteralmente "Vicolo dei maiali", in inglese.

Dove si trova e come arrivare a Pigalle

Il quartiere a luci rosse di Parigi sorge ai piedi della collina di Montmartre, lungo il boulevard de Clichy. La zona è raggiungibile sia con la metropolitana e sia con i bus di linea. Inoltre è possibile arrivarci anche usufruendo del trenino turistico che visitando Montmartre fa tappa obbligata a Pigalle.

PARIS The Moulin Rouge on pink sunset in Paris, France. Picturesque Old facade building of famous cabaret built in 1889, locating in the Paris red-light district Pigalle © poludziber - Getty Images PARIS The Moulin Rouge on pink sunset in Paris, France. Picturesque Old facade building of famous cabaret built in 1889, locating in the Paris red-light district Pigalle

Cosa vedere


Video: 5 stelle-Casaleggio un addio al veleno (Mediaset)

Riproduci nuovamente video

Come detto all’inizio uno dei posti più famosi è il celebre Moulin Rouge, uno storico teatro divenuto famoso in tutto il mondo per le esibizioni delle sue ballerine in abiti succinti ed il ballo, altrettanto provocante nel passato e sempre spettacolare del can-can. Nella zona tutta intorno al Moulin Rouge sorgono bar e locali alla moda, come La Cigale e La Locomotive, punti di ritrovo della movida parigina. C’è anche un Museo dell’erotismo con i suoi 7 piani dove sono esposte diverse macchine erotiche e interessanti filmati e libri.

Il pezzo forte di Pigalle, i sexy shop

II sexy shop sono concentrati in Place Pigalle e nel principale boulevard de Clichy. Oltre il Molin Rouge ci sono tanti altri locali con spettacoli di topless o nudo integrale maschile e femminile, i famosi peep show.

Consigli sui pericoli e i posti da evitare

Visitare la zona a luci rosse di Pigalle non comporta niente di disdicevole e potrebbe essere anche divertente. State attenti agli orari, però. Di giorno e di sera è tutto molto tranquillo mentre di notte potreste imbattervi nei classici “butta-dentro”, loschi individui, una sorta di “PR” alla lontana, che aspettano si avvicinano ai turisti per convincerli a comprare il biglietto per lo spettacolo erotico proposto dal loro locale contrattando sul prezzo. Spesso il loro operato è molto asfissiante, meglio evitarli.

Montmartre, Paris © serts - Getty Images Montmartre, Paris

L’altra faccia di Pigalle

Come sottolineato all’inizio del nostro breve viaggio-guida, negli ultimi anni è in corso un’opera lenta ma inesorabile di cambiamento. Accanto ai sexy show, ai peep show e locali di spogliarelliste, sta sorgendo una zona residenziale apprezzata da tutti i francesi che nulla toglie, anzi aggiunge, alla fama di Pigalle. In questa parte vitale e genuina tra affascinanti vicoli e strade, come Rue de Martyrs, si possono trovare cafè, pasticcerie e sale da the. E poi tra queste stesse vie, al Cafè Carmen, che Bizet compose la sua Carmen. È in atto una trasformazione che sta rendendo il quartiere sempre più trendy, con negozi biologici, negozi di specialità alimentari e atelier.

Questa funzionalità non è supportata dalla versione del browser in uso. Ti consigliamo di installare la versione più recente di Internet Explorer per usare la funzionalità.
Scegli tu!
Scegli tu!

Altro da Cosmopolitan

image beaconimage beaconimage beacon