Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Massimo Bossetti si difende: "Quel DNA non è mio" - 11/12/2019

Storie italiane-Massimo Bossetti, condannato un anno fa in via definitiva per l'omicidio di Yara Gambirasio, ha scritto una lettera aperta dal carcere in cui fa una rivelazione scottante, proclamando la sua innocenza: "Quel DNA non è mio".

SUCCESSIVO

SUCCESSIVO

Video di oggi

image beaconimage beaconimage beacon