Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Quirinale, Conte: "Draghi? Non è mio ruolo difendere i singoli, non ci sono condizioni per cambiare"

"Riguardo le proposte del centrodestra ci riserviamo di fare una valutazione ma che nessuno vanti un diritto prelazione a eleggere capo dello Stato", così Giuseppe Conte, leader del Movimento 5 Stelle, commentando i tre nomi proposti dal centrodestra per la corsa al Quirinale. L'ex premier si è anche soffermato sul futuro di Draghi: "Abbiamo affidato al timoniere una nave che è ancora in difficoltà ma non ci sono le condizioni per cambiare e il timoniere non può lasciare". di Camilla Romana Bruno e Luca Pellegrini La diretta della seconda giornata di votazioni

SUCCESSIVO

SUCCESSIVO

Altro da RepubblicaTV

Altro da RepubblicaTV

image beaconimage beaconimage beacon